banner

NAUI - Corsi Tecnici

nauitec

I corsi subacquei tecnici NAUI si indirizzano a particolari aree dell’immersione tecnica. A questo proposito, i corsi tecnici sono stati ideati per fornire un addestramento più dettagliato di quello dei corsi di specialità risultando quindi in una qualifica maggiore. Perciò, le qualifiche sono descritte nelle politiche di ogni singolo corso tecnico. Questi corsi danno ai subacquei l’opportunità di divertirsi con immersioni organizzate, acquisendo esperienza e documentando l’addestramento in attività di immersione tecnica.

Gli individui brevettati con i corsi tecnici sono considerati idonei a partecipare ad attività di immersioni tecniche senza supervisione, purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e condizioni simili a quelle in cui sono stati addestrati.

A causa della complessità dei corsi o del maggiore rischio, gli Istruttori che vogliono insegnare i corsi tecnici devono rispettare specifici prerequisiti per ogni corso, ottenere un adeguato addestramento tecnico NAUI obbligatorio, avere insegnato almeno cinque corsi subacquei di livello iniziale o avere almeno 150 ore/allievo di insegnamento nei corsi di livello iniziale. Inoltre, gli Istruttori devono avere almeno 250 immersioni registrate nel diario delle immersioni in acque libere in vari ambienti, profondità ed attività. Requisiti aggiuntivi sono specificati nelle politiche di ogni corso singolo. Inoltre, per poter insegnare questi corsi, l’Istruttore deve partecipare e superare un corso Istruttore tecnico NAUI e ricevere l’autorizzazione/incarico scritto dal settore didattico.

Per ottenere la carica di Istruttore tecnico e l’autorizzazione ad insegnare i corsi tecnici, un Istruttore NAUI deve compilare e presentare un modulo di richiesta di partecipazione al corso per Istruttore tecnico NAUI che deve essere valutato ed approvato dal settore didattico NAUI. Il corso non può essere iniziato fino a quando l’Istruttore non ha superato il corso tecnico e la richiesta è stata processata e ’Istruttore ha ricevuto l’autorizzazione scritta dalla NAUI. Richieste ed autorizzazioni separate devono essere ottenute per ogni tipo di corso. L’autorizzazione ad insegnare un determinato corso è valida fintanto che l’Istruttore NAUI è in stato attivo, soddisfa i requisiti previsti per gli Istruttori dei corsi tecnici e partecipa con successo a qualsiasi aggiornamento. La qualifica può essere revocata in qualsiasi momento.

Questo corso è disegnato per dare al subacqueo open water o avanzato l’opportunità di migliorare le proprie capacità, conoscenza e configurazione dell’attrezzatura aumentando quindi la propria sicurezza ed efficienza. Il corso deve inoltre essere inteso come preparazione del subacqueo avanzato alla rigidità dell’addestramento subacqueo tecnico. Gli individui brevettati sono considerati idonei a partecipare ad un corso tecnico NAUI (essendo in possesso anche degli altri prerequisiti richiesti). Il corso fornisce al subacqueo ricreativo principiante l’abilità di aumentare la propria confidenza e le proprie tecniche rimanendo entro i limiti della curva di sicurezza e utilizzando una configurazione dell’attrezzatura molto efficiente ed idrodinamica, i subacquei avranno la libertà di migliorare le proprie abilità. Questi subacquei saranno molto abili, consapevoli e responsabili. L’obiettivo del corso è quello di aumentare le abilità e le tecniche non necessariamente tecniche e creare nel subacqueo la fiducia in sè stesso.

Questo corso fornisce al subacqueo le tecniche e la conoscenza necessarie per pianificare immersioni con decompressione utilizzando miscele di gas ottimali. Come parte del corso gli allievi devono pianificare ed eseguire un’immersione con tappa di decompressione obbligata ad una profondità massima di 40 metri. Devono inoltre essere presentati i requisiti dell’attrezzatura, i requisiti del gruppo e la configurazione NTEC, le miscele dei gas decompressivi (incluso l’ossigeno puro ed il Nitrox) e le tecniche di decompressione. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati capaci di pianificare ed eseguire immersioni senza supervisione e con decompressione obbligata (max prof 40 metri) , utilizzando un gas di fondo ottimale e 90% o 100% di ossigeno per la decompressione; purchà tali attività vengano svolte nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo l’addestramento e l’esperienza necessaria ad acquisire la conoscenza e capire i rischi di utilizzare miscele di elio/EANx per immersioni effettuate ad una profondità massima di 46 metri che possano richiedere tappe di decompressione obbligate utilizzando miscele EANx e/o Ossigeno puro durante la decompressione . Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati capaci di pianificare ed eseguire immersioni con miscele a base di Helitrox che possono richiedano decompressione obbligata ed utilizzino miscele con EANx e/o Ossigeno puro per la decompressione senza supervisione diretta, purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo l’addestramento e l’esperienza necessaria ad acquisire la conoscenza e capire come minimizzare i rischi utilizzando miscele a base di Elio (Trimix) per immersioni effettuate ad una profondità massima di 61 metri che richiedono tappe di decompressione utilizzando miscele EANx e/o Ossigeno durante la decompressione. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati capaci di pianificare ed eseguire immersioni tecniche, alla massima profondità di 61 metri, usando Trimix come miscela di fondo e EANx/Ossigeno per le decompressioni, senza supervisione diretta, purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo l’addestramento e l’esperienza necessaria ad acquisire la conoscenza e capire come minimizzare i rischi utilizzando miscele di Trimix normossico/ipossico per immersioni effettuate oltre i 61 metri che richiedono tappe di decompressione utilizzando miscele EANx e/o Ossigeno puro durante la decompressione e miscele di viaggio a base di Trimix e/o Helitrox e/o EANx. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati capaci di pianificare ed eseguire immersioni tecniche oltre i 61 metri, usando Trimix come miscela di fondo e/o Trimix/Helitrox come miscela di viaggio e/o EANx/Ossigeno per le decompressioni, senza supervisione diretta, purché tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo in possesso del brevetto Nitrox le tecniche e l’esperienza necessaria per acquisire le conoscenze necessarie per minimizzare i rischi di usare un rebreather a circuito semi-chiuso (SCR) respirando miscele con aria arricchita con un contenuto di ossigeno che va dal 32 all’80%. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati idonei a pianificare ed eseguire immersioni con specifici modelli di rebreather SCR ad una profondità massima di 30 metri senza supervisione diretta purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo in possesso del brevetto Nitrox le tecniche e l’esperienza necessaria per acquisire le conoscenze necessarie per minimizzare i rischi di usare un rebreather a circuito chiuso (CCR) respirando miscele con aria arricchita con un pressione parziale di ossigeno costante. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati idonei a: pianificare ed eseguire immersioni, senza decompressione e supervisione diretta ad una profondità massima di 30 metri, con uno specifico modello di rebreather CCR con diluente Aria, purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo le tecniche e la conoscenza necessaria per minimizzare i rischi di usare miscele respiratorie a base di elio o miscele trimix come diluenti per immersioni che richiedano tappe di decompressione obbligate con rebreather e PO2 costante. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati idonei a pianificare ed eseguire immersioni tecniche a PO2 costante, con una specifica unità, che richiedono tappe di decompressione obbligate ed utilizzare miscele respiratorie a base di elio o miscele trimix, senza supervisione diretta, ad una profondità massima di 61 metri purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.

Questo corso fornisce al subacqueo le tecniche e la conoscenza necessaria per minimizzare i rischi di usare miscele respiratorie a base di elio o miscele trimix come diluenti per immersioni che richiedano tappe di decompressione obbligate con rebreather e PO2 costante. Dopo aver completato in modo soddisfacente questo corso, gli individui brevettati sono considerati idonei a pianificare ed eseguire immersioni tecniche a PO2 costante, con una specifica unità, che richiedono tappe di decompressione obbligate ed utilizzare miscele respiratorie a base di elio o miscele trimix, senza supervisione diretta ad una profondità oltre i 61 metri purchè tale attività venga svolta nelle stesse aree e con le stesse attività di immersione simili a quelle in cui sono stati addestrati.